Il giornalista cibernetico

Computational and robot journalism made in Italy

Los Angeles Murders and Homicides – The Homicide Report – Los Angeles Times —

Questa applicazione web del Los Angeles Times non produce autonomamente articoli per il pubblico finale, ma offre un processo di produzione di contenuti giornalistici (in questo caso relativi alla cronaca nera di Los Angeles) altamente automatizzato: dai due report a settimana che la redazione riceve dall’ufficio del coroner viene popolato un database da cui deriva una mappa, un dataset pubblico ricercabile, delle semplici analisi di correlazione tra i luoghi degli omicidi, le caratteristiche delle vittime e quelle della popolazione limitrofa. La narrazione è affidata a giornalisti umani, ma dove indagare per ricavare una storie è chiaramente suggerito dagli algoritmi che agiscono sul database primario. Quando i robot non producono, ma assistono la produzione.
(Permalink)

Los Angeles Murders and Homicides – The Homicide Report – Los Angeles Times

Powered by WPeMatico

Alessio Cimarelli

Sono giornalista free-lance e sviluppatore web. Dopo la lau­rea in fisica all’Università Sapienza di Roma, ho con­se­guito il master in Comunicazione della Scienza alla SISSA di Trieste e ho comin­ciato a girare l’Italia, tra gior­na­li­, uffici stampa e ricerca pura. Sono co-fondatore di dataninja.it e datamediahub.it e attualmente collaboro con varie testate ita­liane (L'Espresso, Secolo XIX, Wired) e alcune agen­zie edi­to­riali in ambito di svi­luppo web e data jour­na­lism. Sono mem­bro della comu­nità Spaghetti Open Data e ormai scrivo quasi più in java­script e python che in ita­liano o inglese.
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on LinkedIn

Categorised as: Segnalazioni



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *